Come risolvere il problema iPhone disabilitato collega a iTunes

Sergio Leoni | 29 agosto 2022

Un giornalista veterano, che si dedica a riportare le ultime innovazioni tecnologiche degli smartphone. Testa personalmente tutti i metodi per fornire un articolo imparziale su tutte le questioni relative all'iPhone.

Hai inserito il codice di sblocco in maniera errata per troppe volte? Qualcuno ha cercato di leggere le tue chat private e ha mandato in blocco il tuo iPhone?

Ognuna di queste spiacevoli situazioni può bloccare il tuo iPhone, rendendolo inutilizzabile e inerte fino a quando non verrà sbloccato.

Adesso, però, non devi farti prendere dal panico. Prendi un bel respiro e continua a leggere le righe successive, dove ti spiegherò come sbloccare il tuo iPhone e risolvere questa spiacevole situazione in men che non si dica.

Perché compare il messaggio “iPhone disabilitato collega a iTunes”?

Il codice di accesso del tuo iPhone protegge il dispositivo e i dati al suo interno in ogni momento. Per questo motivo, l'iPhone attiverà una funzione di sicurezza e ti mostrerà il messaggio “iPhone disabilitato, collega a iTunes” se un codice di sblocco errato è stato inserito per dieci volte di seguito.

Questo messaggio può affliggerti se i tuoi amici ti hanno fatto uno scherzo o se lo schermo è rimasto attivo in tasca o nello zaino. Oppure semplicemente il tuo fratellino si è divertito a giocare con il tuo iPhone.


4 metodi per risolvere “iPhone è disabilitato collega a iTunes”

Metodo 1: Risolvere "iPhone disabilitato, collega a iTunes" con la modalità di recupero iTunes

iTunes è il software multimediale ufficiale di Apple e permette di gestire, sincronizzare e fare il backup di tutti i dispositivi iOS direttamente da PC o Mac.

Attraverso la funzione “Ripristina” di iTunes, inoltre, puoi sbloccare l'iPhone se hai dimenticato il tuo codice di accesso, per poi recuperare più dati possibili grazie al tuo ultimo backup.

Tutto questo è possibile attivando la “modalità di recupero” del tuo iPhone, per poi collegarlo ad un PC (o Mac) con iTunes. Vediamo nel dettaglio come procedere.


Per utilizzare questo metodo hai bisogno:

1. Di un PC o di un Mac

  • Se usi un PC: assicurati di utilizzare una versione di Windows 8 o più recente; installa l'ultima versione di iTunes.
  • Se usi un Mac:
    1. apri una finestra Finder (con il sistema operativo MacOS Catalina e versioni successive)
    2. installa e apri l'ultima versione di iTunes (con il sistema operativo MacOS Mojave e versioni precedenti).

2. Di un cavo USB compatibile


Procedimento su Windows

Passaggio 1: spegni il tuo iPhone

  1. Scollega l’iPhone dal computer (se collegato);
  2. Spegni l’iPhone utilizzando il metodo adatto al tuo modello:
    • iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone X, e modelli successivi (incluso iPhone SE di 2a e 3a generazione): tieni premuti contemporaneamente il tasto laterale e il tasto Volume Giù finché non appare sullo schermo il cursore di spegnimento.
    • iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6s e iPhone 6: tieni premuto il tasto laterale finché non appare sullo schermo il cursore di spegnimento.
    • iPhone SE (1a generazione), iPhone 5s e modelli precedenti: tieni premuto il tasto superiore finché non appare sullo schermo il cursore di spegnimento.
  3. Trascina il cursore per spegnere l’iPhone, poi attendi un minuto per essere sicuro che il processo di spegnimento sia completato.

Passaggio 2: attiva la modalità di recupero sul tuo iPhone

1. Individua il tasto dell’iPhone che dovrai tenere premuto per attivare la modalità di recupero:

  • iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone X, e modelli successivi (incluso iPhone SE di 2a e 3a generazione) utilizzano il tasto laterale.
  • iPhone 7 e iPhone 7 Plus utilizzano il tasto Volume Giù.
  • iPhone SE (1a generazione), iPhone 6s e modelli precedenti utilizzano il tasto Home.

2. Tieni premuto il tasto corretto per il tuo iPhone e contemporaneamente collega l’iPhone al computer. Non rilasciare il tasto durante il collegamento!

3. Continua a tenere premuto il tasto finché non appare la schermata della modalità di recupero sul tuo iPhone. Adesso puoi rilasciare il tasto.

Vedere la schermata della modalità di ripristino

Vedere la schermata della modalità di ripristino


Passaggio 3: ripristina il tuo iPhone

  1. Apri iTunes. Visualizzerai una schermata popup: “Si è verificato un problema con iPhone *nome del tuo iPhone* per cui occorre aggiornare o ripristinare il dispositivo”. Potrai cliccare su due opzioni: “Aggiorna” o “Ripristina”. Clicca su “Ripristina”.
  2. Scegli “Ripristina”

    Scegli “Ripristina”

  3. Alla schermata successiva, visualizzerai il seguente avviso: “Sei sicuro di voler ripristinare le impostazioni predefinite di iPhone *nome del tuo iPhone*? Tutti i tuoi file multimediali e gli altri dati saranno eliminati e verrà installata l’ultima versione del software iPhone”. Clicca su “Ripristina e aggiorna”.
  4. Dopo aver cliccato su “Ripristina e aggiorna”, visualizzerai la finestra di “aggiornamento software iPhone”. Clicca su “Continua”, poi su «Accetto» per accettare le condizioni. Dopo il completamento del download del software, il tuo iPhone sarà ripristinato tramite iTunes. Puoi cliccare sull’icona con la rotellina (in alto a destra) per controllare il processo di scaricamento. La durata del download oscilla tra i 20 minuti e le 2 ore (in base alla velocità della tua connessione e alla fonte del download).
  5. Al completamento del download dell'aggiornamento software dell’iPhone, visualizzerai la seguente schermata iTunes: “iTunes effettua l’inizializzazione e il ripristino del tuo iPhone a iOS 15.4.1. Il ripristino del software verrà verificato con Apple”. Clicca su “Ripristina”.
  6. Nella barra superiore visualizzerai il messaggio “Estrazione software...”. iTunes sta preparando il ripristino dell’iPhone e l’aggiornamento a iOS 15.4.1.
  7. Sullo schermo del tuo iPhone visualizzerai una barra di avanzamento del ripristino e il logo Apple di colore bianco. La lunghezza del ripristino può variare in base alla quantità di dati conservati sul tuo iPhone (solitamente il processo dura dai 20 minuti alle 2 ore). Al completamento del ripristino, il tuo iPhone verrà riavviato automaticamente. Su iTunes visualizzerai la seguente schermata:
  8. Dopo il riavvio del dispositivo, puoi resettare il tuo iPhone e creare un nuovo codice di sblocco.Quando arrivi alla schermata “App e Dati”, hai due possibilità:
    • se non hai effettuato alcun backup con iTunes, Finder o iCloud: clicca su “non trasferire app e dati”.
    • se hai effettuato il backup nel tuo computer o tramite iCloud, puoi cliccare su “ripristina da backup iCloud” oppure “Ripristina da Mac o PC”.
  9. Poi, inserisci il tuo ID Apple e la password. Il tuo dispositivo di sicurezza riceverà un codice di verifica a 6 cifre. Inserisci il codice di verifica. Dopo averlo fatto, sarai in grado di accedere con successo al tuo iPhone.

Svantaggi di iTunes

  • iTunes potrebbe non riconoscere il tuo iPhone, anche se questo è collegato al PC.
  • iTunes è una soluzione lenta e con scarse possibilità di successo. Potresti trascorrere ore a eseguire il ripristino, senza riuscire a sbloccare il tuo iPhone.
  • Il tuo iPhone potrebbe bloccarsi durante il download del software o il processo di ripristino, costringendoti a ripetere l’intero procedimento più e più volte.
  • Potrebbero verificarsi svariati errori imprevisti. I più comuni: errore 3004, errore 3194, errore 1100, errore 4000, errore 4013.

Metodo 2: sbloccare iPhone disabilitato con Mobitrix LockAway (la soluzione più pratica e veloce)

Il ripristino tramite iTunes non ti convince? La migliore alternativa al metodo ufficiale è Mobitrix LockAway: un software professionale, sicuro e rispettoso della privacy, che consente di risolvere tutti i problemi legati a “iPhone è disabilitato, collega a iTunes”.

Dopo aver sperimentato Mobitrix LockAway, posso inoltre affermare che il software è pratico e intuitivo: anche l'utente meno esperto sarà in grado di utilizzarlo e sbloccare il suo iPhone in 20 minuti!

Mobitrix LockAway può rimuovere:

  • Codici di accesso a 4 o 6 cifre;
  • Touch ID;
  • Face ID;
  • Codici alfanumerici;

Mobitrix LockAway ti aiuterà nelle seguenti situazioni:

  • Hai dimenticato il codice per sbloccare il tuo iPhone.
  • Hai inserito troppe volte il codice errato e adesso visualizzi la schermata “iPhone disabilitato collega a iTunes”.
  • Hai acquistato un iPhone usato e non riesci ad accedere.
  • Il Touch ID (o il Face ID) non funziona correttamente e hai bisogno di resettare il tuo iPhone.
  • Lo schermo del tuo iPhone è danneggiato e non puoi utilizzare il Touch ID e il Face ID, oppure inserire il codice di sblocco.

Procedimento

  1. Scarica e installa Mobitrix LockAway.
  2. Clicca su “Sblocca codice dello schermo” nel menu principale.
  3. Sblocca la schermata Passcode Home

    Sblocca la schermata Passcode Home

  4. Clicca su “Iniziare” per rimuovere il codice di accesso del tuo iPhone.
  5. Sblocca il prodotto passcode dello schermo

    Sblocca il prodotto passcode dello schermo

  6. La procedura di sblocco è completata.
  7. Sblocca lo schermo passcode lo sblocco è completo

    Sblocca lo schermo passcode lo sblocco è completo

Se cerchi informazioni più dettagliate, consulta la guida completa.


I vantaggi di Mobitrix LockAway

  • Non hai bisogno di utilizzare iTunes.
  • È facile da utilizzare: anche gli utenti meno esperti possono sbloccare l'iPhone con pochi clic.
  • Il programma ha una percentuale di successo del 99%.
  • Procedura di sblocco rapida: sono sufficienti 20 minuti per sbloccare il tuo iPhone.
  • Protezione Privacy 100%: la protezione della privacy è una delle massime priorità per il team di sviluppo di Mobitrix.
  • Supporto completo: il software supporta tutti i modelli iPhone (dall'iPhone 5s all'iPhone 13), oltre che le versioni iOS 12/13/14/15 e successive.

Metodo 3: Risolvere "iPhone disabilitato, collega a iTunes" con Trova il mio iPhone

“Dov'è” è l’applicazione di geolocalizzazione integrata su tutti i dispositivi Apple, che consente di ritrovare un dispositivo smarrito ed effettuare altre operazioni di emergenza. “Dov'è” combina le vecchie funzioni “Trova il mio iPhone” e “Trova i miei amici”.

Tra le soluzioni di emergenza, quella che ci interessa per sbloccare l’iPhone disabilitato è il ripristino da remoto, grazie al quale sarai in grado di inizializzare l'iPhone accedendo all'iCloud.


I requisiti necessari per sbloccare l'iPhone con l’app Dov’è

  • L'app "Dov'è" deve essere attiva sull'iPhone bloccato.
  • L'iPhone bloccato non ha eseguito il logout dall'account iCloud.
  • L'iPhone da sbloccare deve essere collegato ad una rete Internet (tramite Wi-Fi o connessione dati del cellulare)
  • Devi conoscere il tuo ID Apple e la password.

Procedimento

  1. Visita il sito iCloud.com (puoi accedere al sito da browser web e da browser mobile).
  2. Inserisci il tuo ID Apple e la password.
  3. Dopo aver effettuato il login, clicca su “Dov'è”. Inserisci nuovamente il tuo ID Apple e la password. Poi, clicca su “Accedi”.
  4. Effettua il login su trova il mio iPhone

    Effettua il login su trova il mio iPhone

  5. Clicca su “Dispositivi” nella parte inferiore dello schermo, quindi seleziona il tuo iPhone.
  6. Clicca su “Inizializza questo dispositivo”. Visualizzerai una schermata di conferma con il messaggio “Inizializza questo dispositivo”. Clicca su “Continua”.
  7. Inserisci la password del tuo ID Apple, quindi clicca nuovamente su “Inizializza”.
  8. Un messaggio con un codice di verifica verrà inviato al dispositivo registrato durante l’autenticazione a due fattori. Inserisci il codice di verifica per procedere.
  9. Inserisci il tuo numero di telefono. Poi, clicca su “Continua”.
  10. iCloud comincerà la procedura di inizializzazione. Contemporaneamente, il tuo iPhone mostrerà una barra di avanzamento dell’inizializzazione e il logo Apple di colore bianco. Al completamento della procedura di inizializzazione, il tuo iPhone verrà riavviato. Scorrendo il dito verso l’alto, visualizzerai un'interfaccia per resettare il tuo iPhone.
  11. L'iPhone mostrerà il messaggio “iPhone bloccato dal proprietario”. Inserisci il tuo ID Apple e la password per procedere. Poi, crea un nuovo codice di sblocco e accedi al tuo iPhone.

Metodo 4: risolvere "iPhone disabilitato, collega a iTunes" con iPhonePass (gratis e senza perdita di dati)

iPhonePass è uno strumento totalmente gratuito offerto da Mobitrix, utilissimo agli utenti Apple che hanno bisogno di sbloccare un vecchio modello di iPhone, ma non vogliono effettuare il ripristino per non perdere le informazioni e i dati contenuti nel dispositivo.

Grazie ad iPhonePass, infatti, è possibile ottenere il controllo completo degli iPhone, dal modello 5s al modello X, tramite una procedura di jailbreak che sfrutta una vulnerabilità presente nel processore di questi modelli. Dopo il jailbreak, infatti, sarà possibile rimuovere e modificare il codice di sblocco.


Per utilizzare iPhonePass hai bisogno:

  • di un Mac (con qualsiasi versione del sistema operativo);
  • dello strumento di sblocco iPhonePass;
  • dello strumento di jailbreaking checkra1n.

Procedimento

  1. Collega il tuo iPhone al Mac, quindi avvia Checkra1n.
  2. Clicca su “Start to Jailbreak your iPhone”.
  3. Checkra1n installerà un programma di jailbreak sul tuo iPhone. Non scollegare l'iPhone fino al termine dell'operazione.
  4. Per ora, non utilizzare o configurare l'iPhone dopo la procedura di Jailbreaking.

  5. Scollega e ricollega il tuo iPhone al Mac.
  6. Aspetta che il tuo iPhone e il Mac stabiliscano una linea di connessione. Apri il “Terminale” e inserisci “sudo iproxy 22 44”.
  7. Adesso puoi rimuovere il codice di accesso. Clicca due volte per cancellare lo script “deliphonepass.sh”.
  8. Il codice di accesso per sbloccare lo schermo del tuo iPhone è stato rimosso, ma sia i tuoi dati sia le tue impostazioni non sono stati rimossi o modificati. Accedi normalmente al tuo iPhone e imposta un nuovo codice di accesso.

Nota: Dopo aver impostato il codice, ti consiglio di rimuovere il jailbreak dal tuo iPhone. Con il jailbreak attivo, il tuo iPhone non è più completamente sicuro e protetto. Tornare indietro dopo una procedura di jailbreak non è facile, ma il software Mobitrix Perfix può aiutarti a risolvere questo problema. Utilizzando la procedura standard di riparazione disattiverai il jailbreak senza compromettere i tuoi dati.


Cosa fare per evitare di incorrere nuovamente nel messaggio “iPhone disabilitato collega a iTunes“

Se non vuoi vedere sul tuo iPhone il messaggio “iPhone disabilitato collega a iTunes”, prima di tutto evita di inserire il codice di accesso errato in maniera continuativa.

Imposta un codice di sblocco a 6 cifre, poi memorizzalo e conservalo in un posto sicuro (un gestore digitale di password o un caro vecchio foglio di carta andranno bene).

Hai problemi a memorizzare i codici e sei disordinato? Ti consiglio di affidarti al riconoscimento tattile “Touch ID” o al riconoscimento facciale “Face ID”.

In ogni caso, se decidi di impostare il Touch ID o il Face ID, ricorda di impostare un codice di accesso come metodo alternativo. In caso di problemi o danni allo schermo, non sarai costretto ad utilizzare uno dei metodi di sblocco descritti in precedenza, ma dovrai semplicemente inserire il codice per accedere al prezioso contenuto del tuo iPhone.

Infine, controlla sempre che lo schermo del tuo iPhone sia spento quando lo metti in tasca (o nello zaino). Ma soprattutto, tieni il tuo melafonino lontano dalla portata dei bambini piccoli, i quali potrebbero involontariamente bloccare l’iPhone (o danneggiarlo).


FAQs:

1) Cosa devo fare se il mio iPhone è disabilitato, ma non si connette a iTunes perché quest'ultimo non riconosce il dispositivo?

iTunes non riconosce il tuo iPhone se il dispositivo non è mai stato sincronizzato con iTunes.

Inoltre, per sincronizzare il dispositivo, iTunes ti chiede di rispondere a un messaggio sul tuo iPhone, che non puoi utilizzare perché disabilitato. Come uscire da questo circolo vizioso?

Il mio consiglio è di utilizzare il software Mobitrix LockAway (metodo 2) o inizializzare l'iPhone con l’app “Dov'è” (metodo 3).


2) Posso sbloccare il mio iPhone disabilitato senza iTunes o un computer?

Sì, è possibile. Per sbloccare il tuo iPhone avrai bisogno di inizializzare il dispositivo con l’app “Dov’è” e iCloud (metodo 3).

Infatti, puoi accedere a iCloud tramite un browser mobile da iPhone e iPad; oppure da smartphone o tablet Android.


3) Posso sbloccare il mio iPhone senza perdere dati o inizializzare il dispositivo?

In teoria è impossibile sbloccare l'iPhone senza perdere dati perché per sbloccare il dispositivo è necessario ripristinare il dispositivo e reinstallare il firmware.

Però, se possiedi un iPhone di vecchia generazione (da iPhone 5s a iPhone X), puoi utilizzare l'iPhonePass per sbloccare l’iPhone senza perdita di dati (metodo 4).

Se possiedi un modello più recente, puoi minimizzare la perdita di dati con Mobitrix LockAway (metodo 2), per poi ripristinare il tuo iPhone all'ultimo backup.


4) Dopo quanti tentativi errati visualizzerò il messaggio “iPhone disabilitato collega a iTunes”?

Dopo aver inserito per dieci volte consecutive il codice di accesso errato, riceverai lo spiacevole messaggio “iPhone disabilitato collega a iTunes”.

Prima del decimo tentativo, verrai bloccato dall'accesso per un tempo di attesa più o meno lungo. Maggiori i tentativi, maggiore il tempo di attesa.

5 tentativi errati consecutivi: iPhone disabilitato, riprova tra 1 minuto.

7 tentativi errati consecutivi: iPhone disabilitato, riprova tra 5 minuti.

8 tentativi errati consecutivi: iPhone disabilitato, riprova tra 15 minuti.

9 tentativi errati consecutivi: iPhone disabilitato, riprova tra 60 minuti.

10 tentativi errati consecutivi: iPhone disabilitato, collega a iTunes.

Attenzione:quando la funzione di cancellazione automatica dei dati è attiva, al decimo tentativo errato consecutivo visualizzerai il messaggio "il tuo iPhone è stato completamente cancellato".

Conclusioni

Allora? Sei riuscito a sbloccare il tuo iPhone? Spero vivamente di sì!

Ricorda anche di effettuare backup regolari per non perdere dati preziosi in caso di smarrimento, rotture e blocchi. Ma soprattutto scarica il software Mobitrix LockAway per eliminare le preoccupazioni legate a “iPhone disabilitato collega a iTunes”.